FANDOM


Xaro Xhoan Daxos è un principe mercante di Qarth e membro dei Tredici, un'importante associazione di mercanti della città.

Aspetto e carattere

Xaro è un uomo languido, elegante, calvo e con il naso grosso ornato di rubini, opali e schegge di giada che gli conferiscono l'aspetto di uno strano uccello esotico. Ha dita lunghe e belle. Sa piangere a comando, un'abilità tipica degli uomini di Qarth. Desidera sposare Daenerys Targaryen, nonostante abbia chiare tendenze omosessuali.

Eventi recenti

Lo scontro dei re

Quando Jhogo torna a Vaes Tolorro è accompagnato da tre emissari di Qarth, tra cui Xaro. Dopo aver visto i draghi, Xaro scorta Daenerys Targaryen fino a Qarth e le offre ospitalità per la sua permanenza in città.

L'uomo le offre preziosi consigli, indicandole quali membri dei Superni corrompere, come rivolgersi a loro e cosa fare dopo essere stata rifiutata. Xaro si offre inoltre di sposarla, ma, come Daenerys scopre poco dopo, lui vuole solo avere per sé i draghi, sfruttando una tradizione coniugale di Qarth. Viene inoltre rivelato che Xaro non è interessato alle donne, visto che sembra l'unico a non far caso a un seno di Daenerys lasciato scoperto da un tipico abito di Qarth. Inoltre, Daenerys stessa ha visto il principe mercante circondarsi di leggiadri fanciulli, che svolazzano per le sale del suo palazzo appena coperti da qualche lembo di seta pregiata.

Dopo aver distrutto la Casa degli Eterni, Xaro offre a Daenerys l'opportunità di fare un giro in nave del Mare di Giada, ma la ragazza rifiuta. Il principe le intima allora di lasciare immediatamente la città.

La danza dei draghi

Xaro giunge a Meereen a bordo della sua nave, la Serica Nube, per far visita a Daenerys Targaryen. Si presenta portando in dono tredici navi promettendo che sarebbero diventate sue, a patto che lei le usi per lasciare immediatamente la Baia degli Schiavisti e tornare nel Continente Occidentale, poiché la sua decisione di abolire la schiavitù ha avuto conseguenze gravi su molte città del Continente Orientale, come Qarth e Volantis, le cui economie dipendono dal commercio degli schiavi.

Durante la visita di Xaro a Meereen Daenerys indossa un abito di Qarth in onore del suo ospite: nota che metà degli uomini presenti non riesce a togliere gli occhi dal suo seno scoperto, mentre Xaro sembra totalmente indifferente, come quando si trovavano a Qarth. Xaro cerca inoltre di metterla in guardia dai molti pericoli che minacciano la sua persona, tra cui Pyat Pree. Daenerys fa ispezionare le navi da Groleo, ma decide poi di rifiutare il dono di Xaro: in risposta, l'uomo parte lasciando un guanto insanguinato su un cuscino di seta, una dichiarazione di guerra contro Daenerys.

Ricchezza

Xaro dispone di 84 vascelli, tra cui il mercantile Bacio Purpureo, la galea Serica Nube e un'imbarcazione di piacere. Dice a Daenerys Targaryen di non possedere navi da guerra. Porta in dono tredici galee, tra cui la Nobile Principessa, la Naraqqa e la Lucertola Striata, anche se Daenerys crede che quelle navi siano state fornite dai Tredici e non solo da Xaro.

Xaro ospita Daenerys nella sua magione mentre la ragazza si ferma a Qarth. Lei si aspetta di trovarsi una residenza maestosa, ma non credeva di trovare una struttura più grande di molte città mercato: il palazzo di Xaro fa sembrare la magione di Illyrio Mopatis a Pentos un serraglio per porci. Il palazzo è in grado di ospitare comodamente il piccolo khalasar di Daenerys, insieme a tutti i loro cavalli. A Daenerys viene invece data un'intera ala, dove ha a disposizione giardini, un'immensa vasca di marmo per le abluzioni, una torre di scritture e un labirinto da stregone. Schiavi si sarebbero occupati di soddisfare ogni sua necessità. Nelle sue stanze private, le pareti sono decorate con coloratissimi arazzi di seta che ondeggiavano a ogni più esile soffio di vento. E' nel palazzo di Xaro che Daenerys incontra Quhuru Mo, il capitano della Vento di Cannella, che le riferisce la notizia della morte dell'Usurpatore.

Mentre è ospite di Xaro, Daenerys riceve molti doni dall'uomo, tra cui:

  • profumi e melegrane
  • scimmie giocoliere
  • sibilanti serpenti, rotoli dell'antica Valyria
  • la testa di un idolo e il piede di una serpe
  • Un palanchino d'ebano e oro, e un'appropriata coppia di buoi identici per trainarlo, uno bianco come l'avorio, l'altro nero come l'inchiostro, con le corna incastonate di gioielli
  • Un esercito, mille cavalieri in armatura scintillante. Le armature erano fatte di giada e oro. I cavalieri di giada e berillio, onice e tormalina, ambra e opale, ametista e ognuno di quei cavalieri era alto quanto il dito mignolo di Daenerys.

Differenze con la serie tv

Nella serie televisiva Il Trono di Spade Xaro, interpretato da Nonso Anozie, è originario delle Isole dell'Estate ed è un uomo di umili origini che è riuscito a imporsi nella società di Qarth grazie alla ricchezza derivata dalla sua attività di mercante. Membro dei Tredici, Xaro si fa garante di Daenerys Targaryen e la accoglie nel suo palazzo. L'uomo cerca di diventare re di Qarth e, durante un colpo di stato, supportato dal suo alleato Pyat Pree uccide gli altri membri dei Tredici e rapisce i draghi di Daenerys. Dopo aver trovato i draghi e ucciso Pyat Pree, Daenerys lascia la Casa degli Eterni e torna nel palazzo di Xaro, dove trova il mercante a letto con Doreah, la sua ancella. Furibonda per il tradimento, Daenerys ordina che i due vengano rinchiusi nella cella del tesoro di Xaro e lasciati morire. I dothraki, poi, saccheggiano il palazzo di Xaro.

Citazioni di Xaro

Il coltello di un codardo può uccidere una regina con la medesima facilità di quello di un eroe.
-- Xaro a Daenerys Targaryen
Non smanio più per i draghi. Ho visto quello che hanno fatto ad Astapor.
-- Xaro a Daenerys Targaryen

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale