FANDOM


Timett figlio di Timett, noto anche come "Timett un occhio", è il capo, degli Uomini bruciati, uno dei clan più temuti delle montagne della Luna.

E' un feroce giovane uomo alto, con l'occhio sinistro bruciato. 

Biografia

Durante il rito della virilità per il suo clan, Timett bruciò uno dei suoi occhi con un coltello arroventato. Dato che il sacrificio solitamente prevedeva di ustionare un capezzolo o un dito, gli anziani del clan rimasero impressionati dal coraggio del ragazzo e lo nominarono subito Mano rossa della tribù. Anche se ancora molto giovane per questa posizione, ispirava comunque paura tra i suoi compagni di clan.

Nei romanzi

Il gioco del trono

Prima che compia vent'anni, Timett entra a far parte del gruppo che sceglie di seguire Tyrion Lannister e raggiungere l'esercito di Tywin Lannister. Serve come capo degli Uomini bruciati nel gruppo e combatte nella battaglia della Forca verde. Dopo la battaglia, depreda i corpi dei soldati uccisi con i suoi uomini bruciati.

Lo scontro dei re

Timett segue Tyrion ad Approdo del Re e diviene uno dei migliori uomini di Tyrion, insieme a Bronn e Shagga, durante il mandato di Tyrion come Primo Cavaliere del re.

Tempesta di spade

Tenta di tornare a servire Tyrion ma viene cacciato per via delle le ferite di Tyrion.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale