FANDOM


Un uomo nudo ha pochi segreti, ma un uomo scuoiato non ne ha nessuno
-- Frase attribuita a Lord Bolton da Ramsay

Roose Bolton è il Capo della Casa Bolton e Lord di Forte Terrore nel Nord. É conosciuto anche come Lord Sanguisuga per la sua mania per i salassi, è solito farne più di qualcuno al giorno, poiché è convinto che siano un toccasana per la salute. É forse uno dei Lord più inquietanti del Nord, tanto che alcuni ne hanno un vero e proprio terrore e ogni volta che parla cala il silenzio. É il padre di Domeric Bolton e di Ramsay Snow, ma il primo è morto (alcune voci accusano il fratellastro di assassinio) dunque attualmente il suo unico erede è Ramsay.

Aspetto e carattere

Sebbene Lord Roose abbia modi gentili, dietro questa facciata nasconde una mente fredda e calcolatrice, oltre a sfoderare una grande crudeltà qualora lo voglia. É alto all'incirca 1,75m, ha un corpo soffice e glabro, con viso ordinario e senza barba; possiede inoltre due labbra sottili ma ciò che risalta maggiormente sono i suoi inquietanti occhi chiari, simili a due lune bianche. Anche se non può essere definito "bello" nel vero senso della parola, non è sgradevole. Le sue mani hanno dita forti e sottili mentre la pelle ha un inquietante colorito pallido, dovuto probabilmente ai frequenti salassi cui si sottopone più volte al giorno. Ha inoltre una voce sottile e glaciale, simile ad un sussurro, e non alza quasi mai la voce, costringendo i suoi interlocutori a chetarsi quando parla, anche perché non è mai saggio fargli ripetere due volte la stessa cosa.

É molto intelligente ed un freddo calcolatore, oltre ad essere un discreto stratega militare: durante la Guerra dei Cinque Re è riuscito a tenere impegnato Tywin Lannister abbastanza a lungo da favorire la strategia di Robb Stark; inoltre è stato in grado di conquistare Harrenhal ai Lannister senza perdere neanche un uomo.

Roose è solito indossare una cotta di maglia nera e un mantello rosa chiazzato. Possiede un'armatura a piastre grigio scura, dalle lamelle modellate a forma di teste umane dalle bocche aperte in grida, che porta sopra una tunica di cuoio imbottito color rosso sangue. Il suo elmo è decorato con pennoni di seta cremisi che fluttuano nel vento, a cui solitamente abbina un mantello di lana rosa con sopra ricamate delle gocce di sangue.

Benché sia capace di mostrare una grande crudeltà, a differenza di suo figlio Ramsay ci sono dei limiti che neppure Roose osa sorpassare: ad esempio l'assassinio di consanguinei è per lui un tabù (è questo a trattenerlo dall'uccidere Ramsay ancora bambino). Inoltre il Lord di Forte Terrore non ama la crudeltà fine a sé stessa e rimprovera a Ramsay le voci che girano su di lui, sostenendo che un Lord eccessivamente crudele non conserva mai a lungo il potere se gli viene a mancare il sostegno dei suoi sudditi.

Storia

Roose Bolton è nato intorno al 260 AC a Forte Terrore. Come tutti i Bolton (e anche gli Umber benché questi lo neghino) pratica l'antica usanza della Prima Notte, ma tiene comunque un certo riserbo su questa sua attività per evitare che la notizia giunga alle orecchie degli Stark di Grande Inverno. É stato proprio mentre reclamava questo suo "diritto" che ha concepito Ramsay Snow. Prima di sposare Walda Frey ha avuto due mogli: la prima, di cui non si conosce il nome, che è morta senza dargli eredi, e Bethany Ryswell dalla quale ha avuto un unico figlio sopravvissuto chiamato Domeric. Assieme agli altri Lord Alfieri del Nord ha preso parte alla Ribellione di Robert agli ordini degli Stark, combattendo nella Battaglia del Tridente. Lord Bolton suggerì a Robert di uccidere Ser Barristan Selmy ma questi non gli prestò ascolto e mandò il suo maestro a curare le ferite del coraggioso cavaliere. Nel 297 AC suo figlio Domeric muore di una "malattia delle viscere", ma Roose sospetta che in realtà sia stato avvelenato dal fratellastro anche se tiene per sé questi sospetti. Rimasto quindi senza eredi nomina dunque Ramsay suo erede presuntivo anche se, essendo un bastardo, non può ereditare e necessiterebbe di un decreto di legittimazione reale.

Eventi de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco

Il Trono di Spade

Roose risponde alla chiamata alle armi indetta da Robb Stark per vendicare la morte del padre Eddard ad Approdo del Re e portare aiuto al nonno Hoster Tully sotto assedio a Delta delle Acque. Giunge dunque a Grande Inverno con un esercito di uomini di Forte Terrore e si mette in marcia verso sud cavalcando, come vuole il suo rango, accanto a Robb Stark. alle Torri Gemelle diffida il suo Signore dal recarsi personalmente a trattare con Walder Frey, in quanto non si fida di lui. Dopo il successo della trattativa di Catelyn Stark, in virtù della sua mente fredda e calcolatrice viene messo a capo della fanteria del Nord incaricata di impegnare l'esercito dei Lannister per dar modo a Robb di attaccare di sorpresa l'esercito che assedia Delta delle Acque. Attacca dunque di sorpresa le forze nemiche nella Battaglia della Forca Verde, ma viene sconfitto da Tywin Lannister; tuttavia Lord Bolton ha raggiunto il suo scopo di tenere inchiodati i nemici e si ritira in buon ordine senza perdite eccessive.

Lo Scontro dei Re

Tempesta di Spade

Il Banchetto dei Corvi

La Danza dei Draghi

Winds of Winter

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale