FANDOM


La guerra alle porte è l'ottavo episodio della prima stagione del Trono di Spade. E' stato trasmesso per la prima volta negli USA il 5 giugno 2011 e in Italia il 2 dicembre 2011. L'episodio è stato scritto da George R. R. Martin e diretto da Daniel Minahan.

Trama

Dopo la cattura di Eddard, Syrio e Arya affrontano le guardie dei Lannister, mentre la regina Cersei manipola Sansa per raggiungere i suoi scopi. Robb chiama a raccolta gli alfieri di suo padre per affrontare Tywin Lannister e si dirige verso sud. Tyrion forgia una precaria alleanza con i barbari delle montagne e si ricongiunge a suo padre. Jon sfida ser Alliser Thorne e affronta un misterioso nemico proveniente da nord della Barriera. Daenerys è costretta ad accettare la violenza di Drogo e dei Dothraki come mezzo per riconquistare i Sette Regni.

Riassunto

Ad Approdo del Re

Dopo la caduta in disgrazia di lord Eddard e il suo conseguente imprigionamento per aver tentato di arrestare il principe Joffrey, i Lannister cercano di sistemare gli Stark rimasti nella capitale. Riescono a catturare Sansa, mentre Arya riesce a fuggire grazie all'aiuto del suo "maestro di danza", Syrio Forel, che trattiene i soldati Lannister. Arya corre nel cortile del castello e cerca la sua spada, Ago, quando viene sorpresa da uno stalliere che cerca di catturarla, ma lei, inavvertitamente, lo trafigge a morte per poi lasciare la fortezza. La regina Cersei convince Sansa a scrivere una lettera indirizzata a suo fratello Robb, ordinandogli di recarsi nella capitale e giurare fedeltà a re Joffrey, in cambio della sopravvivenza di suo padre. Il re presenzia poi a un incontro della corte, dove premia Janos Slynt, capitano della Guardia cittadina di Approdo del Re, per le sue azioni e gli concede il titolo di lord di Harrenhal. Assegna quindi il titolo di Primo Cavaliere del re a suo nonno, lord Tywin e obbliga ser Barristan Selmy a rinunciare al suo ruolo di lord comandante della Guardia reale per dare il titolo a suo zio Jaime, facendo infuriare l'anziano cavaliere. Sansa ne approfitta per chiedere pubblicamente pietà per il padre e Joffrey acconsente, a patto che Eddard lo riconosca come vero re dei Sette Regni.

All'accampamento dei Lannister

Sulla strada per l'accampamento di lord Tywin, Tyrion e Bronn vengono circondati da alcuni uomini dei clan delle montagne. Tyrion riesce a convincerli a lasciarli in vita e fargli da scorta, in cambio di oro, armi e un esercito per attaccare i nobili della valle di Arryn, loro nemici storici. Tywin non è soddisfatto dell'accordo, ma decide di mantenere la promessa, a patto che gli uomini delle tribù si uniscano al suo esercito per combattere gli Stark. I clan si dicono d'accordo, ma vogliono che Tyrion li accompagni in battaglia per assicurarsi che il patto venga mantenuto.

Nella valle di Arryn

Catelyn discute con la sorella Lysa della lettera che quest'ultima le ha inviato dopo la morte di lord Jon Arryn. Non riuscendo a convincere Lysa a mandare i suoi cavalieri in aiuto degli Stark perché alla sorella interessa solo proteggere il figlio Robin, Catelyn lascia Nido dell'Aquila.

Nel Nord

Robb riceve la lettera di Sansa e capisce che la regina Cersei la sta manipolando: decide quindi di chiamare a raccolta gli alfieri di Casa Stark per dichiarare guerra ai Lannister, una scelta apprezzata da Theon. Dopo essersi guadagnato il rispetto di lord Grande Jon Umber e aver salutato Bran, lasciandogli la gestione di Grande Inverno, Robb e il suo esercito marciano verso sud e vengono poi raggiunti da Catelyn. Durante un concilio di guerra dove sono indecisi se attaccare l'esercito guidato da Tywin o quello di Jaime, gli uomini di Robb catturano un esploratore del nemico. Il ragazzo decide di lasciarlo andare e gli dice di riferire un messaggio a Tywin: lui e i suoi uomini stanno andando a prenderlo.

Alla Barriera

Jon, Sam e il loro gruppo ritornano al Castello Nero dopo aver trovato due cadaveri che il lord comandante Mormont riconosce come ranger del gruppo partito con Benjen Stark. Il lord comandante ordina che i due corpi vengano ispezionati, nonostante le perplessità di Sam. Più tardi lord Mormont riferisce a Jon gli ultimi avvenimenti a sud della Barriera e gli ricorda di non perdere la calma, dato che ora è un confratello giurato dei Guardiani della notte. Jon, però, perde la pazienza quando ser Alliser Thorne lo prende in giro e definisce il padre un traditore: Jon cerca di pugnalarlo, ma viene fermato dai suoi confratelli. Deluso, lord Mormont ordina che venga confinato nella sua stanza, ma quella notte il suo meta-lupo Spettro avverte qualcosa che porta Jon a recarsi nelle stanze del lord comandante, dove viene attaccato da uno dei due ranger creduti morti. Jon gli mozza un braccio e lo trafigge con la spada, ma l'aggressore sembra non subire danni: non appena lord Mormont entra nella stanza, Jon prende la lanterna accesa e la tira al ranger, che finalmente muore. La mattina successiva, il lord comandante ordina che i due corpi vengano bruciati. Sam rivela di aver letto che i cadaveri entrati in contatto con gli Estranei tornano in vita e possono essere uccisi solo dal fuoco.

Oltre il mare Stretto

Khal Drogo ordina al suo esercito di saccheggiare un villaggio per trovare fondi con cui comprare le navi che li porteranno nei Sette Regni e Daenerys rimane scioccata dalla brutalità dei Dothraki. Dopo aver visto alcuni guerrieri radunare delle donne per venderle come schiave, Daenerys dice a ser Jorah Mormont e alle sue guardie del corpo che vuole reclamare quelle donne per sé. Quando uno dei guerrieri si lamenta con Drogo, lei difende la sua decisione in quanto khaleesi e dice che, se davvero vogliono quelle donne, di prenderle come mogli, non come schiave. Drogo le dà ragione e il guerriero, deluso, lo sfida a duello: Drogo vince facilmente, ricevendo solo una piccola ferita. Daenerys è però preoccupata per quel taglio e convince il marito, reclutante, ad accettare l'aiuto di una guaritrice, una delle donne che lei ha appena salvato dalla schiavitù.

Apparizioni

Prima

Morti

Cast

  • nell'episodio sono presenti 16 dei 17 protagonisti della prima stagione.
  • Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister) non è accreditato e non appare nell'episodio.

Protagonisti

Guest star

Non accreditati

Nei libri

L'episodio si basa sui seguenti capitoli di Il gioco del trono:

  • Capitolo 42, Tyrion VI.
  • Capitolo 50, Arya IV.
  • Capitolo 51, Sansa IV.
  • Capitolo 52, Jon VII.
  • Capitolo 53, Bran VI.
  • Capitolo 55, Catelyn VIII.
  • Capitolo 56, Tyrion VII.
  • Capitolo 57, Sansa V.
  • Capitolo 58, Eddard XV.
  • Capitolo 61, Daenerys VII.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale