FANDOM


Il lupo e il leone è il quinto episodio della prima stagione del Trono di Spade. E' stato trasmesso per la prima volta negli USA l' 15 maggio 2011 e in Italia il 25 novembre 2011. L'episodio è stato scritto da David Benioff e D.B. Weiss e diretto da Brian Kirk.

Trama

Eddard e Robert litigano su come affrontare il problema dell'avanzata dei Targaryen e dei Dothraki ed Eddard rinuncia alla sua carica. Catelyn e Tyrion arrivano a Nido dell'Aquila, dove governa Lysa, sorella di Catelyn e vedova di Jon Arryn. La notizia del rapimento di Tyrion arriva nella capitale, dove Jaime, fratello di Tyrion, affronta Eddard per avere delle spiegazioni.

Riassunto

Nella valle di Arryn

Lady Catelyn Tully guida il suo entourage a est attraverso le montagne della Luna per raggiungere la valle di Arryn, portando Tyrion Lannister come prigioniero. Il gruppo però viene presto attaccato dai barbari delle montagne. Durante lo scontro, Tyrion salva la vita di Catelyn uccidendo l'aggressore con uno scudo. Raggiungono quindi Nido dell'Aquila dove regna Lysa Tully, vedova di lord Jon Arryn e sorella di Catelyn: le due sorelle non si vedono da cinque anni e Catelyn scopre che Lysa è mentalmente instabile e spaventata dal potere dei Lannister. Catelyn incontra anche il nipote Robin, l'erede di Nido dell'Aquila, un bambino di 8 anni che Lysa allatta ancora. Tyrion viene mandato nelle prigioni della fortezza, le “celle del cielo”, che si aprono sul vuoto sottostante, mentre Lysa si prepara a giudicarlo per la sua complicità nell'assassinio del marito.

Nel Nord

A Grande Inverno, Theon Greyjoy è sempre più geloso di Tyrion Lannister quando Ros, la sua prostituta preferita, lo stuzzica dicendo che preferisce Tyrion, in quanto è un amante migliore e perché la sua famiglia è più ricca rispetto a Theon e alla sua posizione nella Casa Stark. Bran Stark è depresso a causa sia della sua paralisi, sia dell'assenza di sua madre, che l'ha lasciato mentre lui era in coma. Per risollevargli il morale maestro Luwin promette di insegnargli a usare l'arco da cavallo, come i Dothraki.

Ad Approdo del Re

Dopo che lord Eddard Stark riesce a convincere re Robert Baratheon a non partecipare al torneo, il pubblico assiste a una giostra tra ser Gregor Clegane e ser Loras Tyrell, il “cavaliere di fiori”, che vince grazie a un trucco (sa che Clegane ha uno stallone e ha scelto quindi una puledra in calore, impedendo allo stallone di rimanere concentrato). Gregor non prende bene la sconfitta, decapita il suo cavallo e cerca di uccidere Loras. Sandor, il Mastino, interviene per salvare il cavaliere dei fiori e lo difende finché re Robert ordina di porre fine a quella follia. Loras ringrazia Sandor per l'aiuto e lo proclama eroe mentre la folla lo acclama.

Più tardi Eddard parla con Varys, che gli rivela che Jon Arryn è stato ucciso per aver fatto domande ed è morto a causa di un veleno chiamato “lacrime di Lys”. Suggerisce inoltre che ad avvelenarlo potrebbe essere stato il precedente scudiero di Jon, morto da poco, ser Hugh della Valle. Nel frattempo Arya Stark continua il suo addestramento e insegue un gatto nella Fortezza Rossa. La bambina finisce ad ascoltare per caso una conversazione tra Varys e Illyrio Mopatis, decisi a far scoppiare il caos nei Sette Regni per permettere ai Dothraki di invadere. L'improvvisa notizia della gravidanza di Daenerys Targaryen potrebbe però richiedere un'attuazione più rapida dei loro piani e Illyrio suggerisce che uccidere il nuovo Primo Cavaliere potrebbe velocizzare un po' la situazione. Arya corre subito da suo padre per avvisarlo, ma non ha riconosciuto nessuno dei due uomini e ricorda male anche quello che si sono detti. Durante il suo discorso, viene interrotta dall'arrivo di Yoren che comunica a Eddard la notizia del rapimento di Tyrion Lannister per mano di Catelyn.

La notizia della gravidanza di Daenerys raggiunge il concilio ristretto grazie alla spia di Varys, ser Jorah Mormont. Temendo per una possibile invasione dell'alleanza Targaryen-Dothraki, re Robert ordina che la ragazza e il figlio che porta in grembo vengano uccisi. Eddard si rifiuta di obbedire a un ordine simile, così rinuncia alla sua carica di Primo Cavaliere e decide di lasciare immediatamente la capitale, ma Petyr Baelish si offre di portarlo dall'ultima persona con cui ha parlato Jon Arryn prima di morire. Si scopre che la persona in questione è una giovane prostituta di nome Mhaegan, la madre di una bambina figlia illegittima di re Robert. Ditocorto rivela che Jon Arryn stava rintracciando tutti i figli illegittimi del re per motivi sconosciuti. Quando Eddard e le sue guardie cercano di lasciare il bordello, vengono fermati da Jaime Lannister e i suoi uomini: Jaime esige una spiegazione per il rapimento del fratello e Eddard dice che la responsabilità dell'arresto è solo sua, non di sua moglie, che ha agito sotto sue indicazioni. Questa rivelazione fa scoppiare uno scontro tra i due gruppi, in cui muoiono tutte le guardie di Eddard, tra cui il capitano Jory Cassel, mentre lo stesso Eddard viene ferito alla gamba da una lancia. Jaime decide di lasciarlo vivere, ma lo avverte che rivuole Tyrion prima di fuggire e lasciare Eddard sanguinante per terra.

Apparizioni

Prima

Morti

Cast

Protagonisti

Guest star

Non accreditati

  • attore sconosciuto nel ruolo di Barra

Nei libri

L'episodio si basa sui seguenti capitoli di Il gioco del trono:

  • Capitolo 30, Eddard VII.
  • Capitolo 31, Tyrion IV.
  • Capitolo 32, Arya III.
  • Capitolo 33, Eddard VIII.
  • Capitolo 34, Catelyn VI.
  • Capitolo 35, Eddard IX.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale