FANDOM


Fuoco e sangue è il decimo e ultimo episodio della prima stagione del Trono di Spade. E' stato trasmesso per la prima volta negli USA il 19 giugno 2011 e in Italia il 9 dicembre 2011. L'episodio è stato scritto da David Benioff e D.B. Weiss e diretto da Alan Taylor.

Trama

Mentre la tragica notizia della morte di Eddard si diffonde in tutti i Sette Regni, Bran e Rickon fanno lo stesso sogno profetico, Catelyn interroga Jaime riguardo all'incidente di suo figlio e il destino di Robb cambia per sempre. Dopo una decisione a sorpresa di suo padre, Tyrion parte alla volta del sud. Arya assume una nuova identità per scappare da Approdo del Re e Sansa, rimasta a palazzo, viene terrorizzata da Joffrey. Alla Barriera, Jon è costretto a scegliere tra i Guardiani della notte e la famiglia che si è lasciato alle spalle. Oltre il mare Stretto, Daenerys paga un prezzo terribile per il suo amore, ma trova una nuova speranza.

Riassunto

Al Nord

Bran chiede ad Osha di portarlo nella cripta della famiglia Stark. All'interno, incontrano Rickon e il suo meta-lupo, Cagnaccio; entrambi infatti, hanno fatto lo stesso sogno riguardante il padre Eddard. Osha assicura a Bran che il suo sogno è dovuto solamente al fatto che sente la mancanza del padre, ma proprio in quel momento maestro Luwin si avvicina e con aria solenne annuncia la morte di lord Eddard.

Al loro accampamento, Catelyn dà consigli al figlio Robb che sta piangendo la morte del padre. Robb promette di far pagare ai Lannister per ciò che hanno fatto, ma Catelyn gli ricorda che prima devono pensare a portare in salvo Arya e Sansa. Mentre gli Stark si riuniscono in consiglio con i loro alfieri ed alleati per decidere se sostenere Stannis o Renly, i quali si sono entrambi opposti alla rivendicazione del trono da parte di Joffrey, lord Jon Umber, al contrario, suggerisce che il Nord diventi indipendente dagli altri Sette Regni. Theon e gli altri concordano e proclamano Robb "Re del Nord”. Successivamente, Catelyn interroga Jaime sul motivo che l’ha portato a spingere Bran giù dalla torre a Grande Inverno, ma egli si rifiuta di rispondere.

Ad Approdo del Re

Joffrey conduce Sansa ad un piccolo ponte in legno in cima a un parapetto e la costringe a fissare la testa di suo padre e di altri membri della sua casata fissate su delle picche. Quando Joffrey le illustra l'intenzione di aggiungere la testa di suo fratello Robb a quelle già presenti, Sansa risponde in tono di sfida che invece potrebbe accadere il contrario. Per questo affronto, Joffrey ordina ad una delle guardie di schiaffeggiarla. Quando Sansa pensa per un attimo di spingere Joffrey giù dal ponte, viene fermata da Sandor Clegane che, prima che la ragazza possa agire, le pulisce con dolcezza il sangue dalla bocca e le dice di non contraddire Joffrey per il proprio bene. Nel frattempo, dopo essere stata salvata da Yoren, Arya si traveste da ragazzo e assume il nome di "Arry" per poter scappare dalla città con le nuove reclute dei Guardiani della notte. Dopo essere stata vittima di due ragazzini che volevano rubarle la spada, Arya minaccia di ucciderli finché Gendry, uno dei figli bastardi di re Robert, non interviene e li caccia via. I due parlano per un po' poi partono con il gruppo di Yoren diretti alla Barriera.

All'accampamento dei Lannister

Lord Tywin e i suoi alleati discutono dei loro recenti intoppi, dato che non solo hanno perso contro gli Stark che hanno preso in ostaggio Jaime, ma ora devono anche affrontare la nuova minaccia posta dai fratelli Baratheon. Dato che le azioni di suo nipote Joffrey hanno annullato qualsiasi speranza di pace tra gli Stark e i Lannister, Tywin ordina a Tyrion di andare ad Approdo del Re e fare le sue veci nel ruolo di Primo Cavaliere del re, in modo da poter tenere sotto controllo Joffrey nel caso in cui Cersei dovesse fallire. Nonostante gli venga vietato dal padre, Tyrion porta con sé Shae ad Approdo del Re.

Alla Barriera

Jon cerca di disertare i Guardiani della notte per raggiungere il fratello Robb e unirsi a lui per vendicare il padre, nonostante Sam gli dica di non farlo. A quel punto, Sam, Pyp e Grenn lo inseguono per fermarlo. Inizialmente Jon dice loro di andarsene, ma poi riescono a convincerlo a tornare indietro recitando il giuramento dei Guardiani. Il mattino seguente, il comandante Mormont rivela a Jon di sapere che cos'è successo la notte prima, ma nonostante ciò vuole che Jon si unisca a lui a capo di una spedizione al di là della Barriera allo scopo di occuparsi della minaccia del popolo libero e degli Estranei e trovare Benjen Stark.

Oltre il mare Stretto

Dopo essersi svegliata, Daenerys apprende da ser Jorah che il bambino che aspettava è nato morto; la sua vita infatti, è stata utilizzata dalla maegi Mirri nell'incantesimo per salvare la vita di khal Drogo. Nonostante ciò, Drogo si trova in uno stato vegetativo permanente dal quale non si sveglierà. Per questo motivo, la maggior parte del suo khalasar decide di lasciarlo e seguire un altro capo. Daenerys accusa Mirri di averla ingannata non avendola avvisata del vero prezzo dell'incantesimo di sangue, ma la maegi ribatte di averlo fatto come vendetta per la sua gente e il suo villaggio. Incapace di vedere suo marito ridotto in quello stato, Daenerys lo soffoca con un cuscino affinché possa smettere di soffrire. Quando Daenerys e i suoi seguaci costruiscono una pira funeraria per Drogo, la ragazza posiziona le uova di drago al di sopra di essa, poi ordina a ser Jorah di legare la maegi alla pira. Quando la pira comincia a bruciare, Daenerys dichiara ai suoi seguaci l'intenzione di creare un nuovo khalasar e diventarne la regina. Nonostante il timore di Jorah che Daenerys abbia pianificato di morire col marito, ella gli dice di non preoccuparsi per poi dirigersi verso la pira. Al sorgere del sole, Jorah e il resto della tribù rimangono sorpresi nel vedere che non solo Daenerys è sopravvissuta al fuoco ma ha anche in grembo tre draghi appena nati. Stupefatti alla vista di veri draghi, tutti i presenti s'inchinano a Daenerys proclamandola la loro nuova khaleesi.

Apparizioni

Prima

Morti

Cast

  • nell'episodio sono presenti 16 dei 16 protagonisti della prima stagione.
  • Sean Bean è accreditato, ma non appare nell'episodio.
  • Anche se accreditato, Jerome Flynn non appare nell'episodio.
  • Mark Coney appare anche se non accreditato come lord Galbart Glover e grida alla folla degli uomini del Nord che Renly non è il vero re. In precedenza è apparso accreditato in La guerra alle porte, dove non ha avuto alcun dialogo.
  • Annunci pre-stagione annuncivano Vincent McCabe nel ruolo di Rickard Karstark, tuttavia nell'episodio ha la parte di un portabandiera Lannister (quello che nel libro è rappresentato da Harys Swyft), mentre Karstark è in realtà interpretato (e accreditato) da Steven Blount. Tuttavia, il personaggio di Blount non è mai identificato sullo schermo. John Stahl debutta nella seconda stagione nel ruolo di lord Karstark.

Protagonisti

Guest star

Non accreditati

Nei libri

L'episodio si basa sui seguenti capitoli di Il gioco del trono:

  • Capitolo 65, Arya V.
  • Capitolo 66, Bran VII.
  • Capitolo 67, Sansa VI.
  • Capitolo 68, Daenerys IX.
  • Capitolo 69, Tyrion IX.
  • Capitolo 70, Jon IX.
  • Capitolo 71, Catelyn XI.
  • Capitolo 72, Daenerys X.

L'episodio si basa sui seguenti capitoli di Lo scontro dei re:

  • Capitolo 1, Arya I.
  • Capitolo 6, Jon I.
  • Capitolo 55, Catelyn VII.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale