FANDOM


Drogo è un Khal, un potente signore della guerra, della temibile comunità nomade dei Dothraki e marito di Daenerys Targaryen. Come la maggior parte dei Dothraki, ha la pelle ramata e gli occhi neri. È alto e muscoloso, e si muove con eleganza. Ha dei lunghi baffi e una lunga treccia adornata da piccole campanelle che gli arriva fino alle cosce, la quale simboleggia il suo status tra i Dothraki come signore della guerra imbattuto. Il suo cavallo preferito è uno stallone rosso, chiamato semplicemente “Il Rosso”, poiché non è usanza tra i Dothraki dare nomi agli animali.

Biografia

Il padre di Drogo è Khal BharboCohollo è giurato al khalakka, o principe, sin da quando era bambino, e in un'occasione salva la vita al giovane Drogo dai mercenari. Sin da ragazzo, Drogo è un guerriero estremamente dotato, anche fra i fieri Dothraki; prima di aver compiuto trent’anni guida un forte khalasar di quarantamila membri, il più grande del Mare Dothraki. Non è mai stato sconfitto. CoholloQotho e Haggo lo servono come cavalieri di sangue. I generali o ko nel suo khalasar includono Pono, Jhaqo e Mago, uomini che lo proteggono, lo seguono in battaglia e, quando il loro Khal muore, è loro dovere e onore seguirlo anche allora per continuare a servirlo.

Drogo possiede un palazzo nella città sacra ai DothrakiVaes Dothrak. Possiede anche un palazzo con nove torri a Pentos, donatogli dai magistri che governano la città come parte della loro politica per persuadere i Dothraki a non depredare la città.

Prima Stagione

Illyrio e il principe Viserys Targaryen organizzano il matrimonio della sorella Daenerys Targaryen, con Khal Drogo in cambio delle sue truppe per sostenere il principe alla riconquista del Trono di Spade nel continente occidentale. Drogo è d'accordo, senza però prevedere un lasso di tempo specifico per rispettare la sua parte.

Il matrimonio avviene fuori dalla città libera di Pentos alla fine del quale Drogo dà a Daenerys un bellissimo cavallo bianco. I due non riescono però a comunicare tra di loro a causa delle loro differenti lingue (Drogo conosce solo la parola "No"). Al termine dei festeggiamenti Drogo è determinato a consumare il matrimonio subito, che Daenerys trova scomodo e spaventoso. Per rendere il suo tempo con Drogo più sopportabile, Daenerys inizia l'apprendimento della lingua Dothraki dalla sua ancella Irri e cerca consigli dalla sua serva, Doreah, su come dare piacere a suo marito meglio a letto e ciò fa si che Drogo la rispetti da pari a pari. Dopo due mesi Daenerys e Drogo sono felici insieme soprattutto dopo la notizia di un figlio in arrivo. Drogo si accontenta di aspettare fino alla nascita del figlio prima di pianificare l'assalto al continente occidentale.

A Vaes Dothrak, Drogo è lieto di apprendere che il figlio sarà "lo Stallone che cavalca il mondo", una Khal che secondo a leggenda comanderà il più grande khalasar mai visto e porterà i Dothraki a dominare su tutte le terre del mondo. Approva anche il nome che la moglie da al loro figlio, Rhaego, in onore del defunto fratello di lei, Rhaegar, un grande guerriero sconfitto nella battaglia contro l'usurpatore Robert Baratheon. Tuttavia, Viserys ubriaco e aggressivo chiede petulante che Drogo ha Daenerys ma non ha mai fornito l'esercito che aveva promesso. Poi minaccia che se non gli viene dato il suo esercito si riprenderà di nuovo la sorella lasciandogli però il figlio, dopo averglielo tirato fuori dal grembo. Furioso, ma attento a controllare le sue emozioni per il bene di Daenerys e del loro bambino, Drogo si impegna a dare al principe la corona d'oro che tanto ambisce, una corona che farà 'tremare chiunque la veda'. Non comprendendo la lingua Viserys crede di essere riuscito ad ottenere ciò che vuole, e abbassa la guardia, lasciando che due cavalieri di sangue di Drogo lo disarmino trattenendolo. Poi Drogo scioglie una cintura d'oro in una pentola e versa su Viserys la "corona" d'oro fuso, uccidendolo.

In seguito, mentre il khalasar di Drogo procede verso ovest conquistando terre straniere, Daenerys salva dallo stupro da parte degli uomini del Khal una sacerdotessa Lhazareen chiamata Mirri Maz Duur e la prende al suo servizio. Mirri è una maegi, dotata di poteri soprannaturali. In battaglia Drogo riceve una grave ferita che mette a repentaglio la sua stessa vita: così Daenerys ordina a Mirri Maz Duur di guarirlo. La maegi tuttavia la tradisce, curando Drogo in modo tale da ucciderlo. Daenerys quindi ordina alla maegi di resuscitarlo. Durante il rito però la ragazza, contravvenendo ai consigli della maegi, entra nella tenda e perde così il figlio. Il rito riporta in vita solo il corpo di Drogo, come un guscio vuoto. Daenerys uccide lei stessa questo simulacro che non è più Drogo e viene abbandonata da gran parte del khalasar. Al funerale di Drogo ordina che Mirri Maz Duur sia arsa viva sulla pira del Khal ed entra lei stessa tra le fiamme con le sue tre uova di drago.

Nei libri

Nel romanzo è differente il rapporto che Drogo ha con Daenerys la prima notte di nozze, che è significativamente più sensibile rispetto alla serie tv, tra cui chiede esplicitamente il permesso con la parola "No ?", A cui Daenerys risponde " Sì" .

Altra differenza riguarda la ferita che risulterà mortale al Khal che non viene procurata dalla sfida raccolta di Mago, come nella serie, ma nel corso di una battaglia contro un altro khalasar.

Secondo la tradizione Dothraki i guerrieri adornano le loro lunghe trecce di capelli con piccole campane, una per ogni nuova vittoria ma Jason Momoa ha detto che le campane non sono state incluse nella serie tv perché non erano molto spaventose e il loro costante tintinnare erano un pò comico.

Infine nella tradizione Dothraki egli aveva lunghi baffi ma niente barba.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale