FANDOM


Casa Manderly di Porto Bianco è una famiglia nobile del Nord la cui sede è il Castello Nuovo, nella città di Porto Bianco. Sono tra i più potenti e fedeli vassalli di Casa Stark, così come la più ricca famiglia del nord a causa del loro controllo dell'unica città della regione. A differenza di molti altre case del nord, i Manderly seguono la fede dei Sette dei, invece degli antichi dèi, come la famiglia di origine dell'Altopiano.

Storia

Il regno dell'Altopiano

I Manderly sono una linea antica che un tempo viveva lungo le rive del grande fiume Mander nel regno dell'Altopiano, e alcuni sostengono il fiume è stato chiamato dopo di loro.Una dimora nobiliare, grandi signori disceso dal Primi Uomini, essi hanno tenuto il castello di Dunstonbury come loro sede e aveva una forte rivalità con Casa Peake

Durante i regni dei re Gardener nell'Altopiano, re Gwayne III il Grasso ha convinto i Peake e i Manderly ad accettare la sua decisione che pone fine alle faide e ottiene la fedeltà delle due casate, senza versare neppure una goccia di sangue in battaglia. Verso la fine del lungo regno di re Garth X emerge però un problema, poiché il re non ha figli maschi che possano discendergli, ma ha generato solo figlie femmine, una delle quali è andata in sposa a lord Manderly e l'altra a lord Peake. Entrambi i lord sono determinati a vedere le loro rispettive mogli ascendere al trono paterno e la rivalità tra le due case viene segnata da tradimenti, cospirazioni e omicidi che sfociano presto in una guerra aperta con molti altri lord schierati chi da una parte, chi dall'altra. L'anarchia che segue lo scontro è durata per almeno un secolo, fino a quando ser Osmund Tyrell, alto attendente di Alto Giardino, fa causa comune con gli altri lord e sconfigge sia i Peake, sia i Manderly. Sceglie quindi come successore un lontano cugino del defunto re Garth, che ascende al trono come re Mern VI Gardener.

Esilio e Porto Bianco

Secondo Lady Rohanne Webber, Casa Manderly fu cacciata fuori circa mille anni fa.  Lord Godric Borrell raffina ulteriormente il periodo di tempo di "non più di novecento anni fa" .Secondo Maestro Yandel, l'esilio di Casa Manderly è accreditato al Lord Lorimar Peake su volere di Re Perceon III Gardener , che temeva la crescente influenza e potere nell'Altopiano dei Manderly  Questo ha permesso a Casa Peake di acquisire la sede dei Manderly, Dunstonbury

Wylla Manderly afferma che i Manderly, mille anni prima della Conquista venne fatta una promessa, furono pronunciati dei giuramenti nella Tana del Lupo davanti ai vecchi dèi e ai nuovi. Quando eravamo assediati e senza amici, cacciati dalla nostra dimora e in pericolo di vita, i lupi del Nord ci accolsero e ci nutrirono, e ci protessero dai nemici. La città sorge sulla terra che loro ci diedero. In cambio giurammo che saremmo sempre stati dalla loro parte.

La città di Porto Bianco è stato costruita dai Manderly con la ricchezza che avevano portato e che hanno sviluppato che nei secoli successivi. Essa è la più piccola delle cinque città di Westeros, ed è il principale porto del nord per il commercio e trasporto navale. Il Castello Nuovo, costruito per sostituire l'invecchiamento di Tana del Lupo, ricorda il loro precedente castello, Dunstonbury .  I Manderly sono una delle poche grandi case del nord per seguire la fede dei Sette, invece degli antichi dèi.

Era Targaryen

Casa Manderly goduto grandi rapporti con entrambi i loro feudatari, gli Stark, ed i loro sovrani, i Targaryen. La Principessa Viserra Targaryen, la figlia selvaggia e dallo spirito libero di re Jaehaerys I e della buona regina Alysanne, essendo promessa sposa a Lord Manderly, ma a quanto pare è morta cadendo da cavallo durante una gara da ubriaca per le strade di Approdo del Re.  Lady Jeyne Manderly sposa Rickon Stark, figlio maggiore e presunto erede di Lord Cregan Stark e gli ha dato due figlie, Serena e Sansa. Lady Myriame Manderly sposa Rodwell Stark e divenne Lady di Grande Inverno.

Casa Manderly supportato Rhaenys Targaryen nel Gran Consiglio del 101 CA ad Harrenhal. Durante la Danza dei Draghi, il principe Jacaerys Velaryon viaggia a Porto Bianco e Grande Inverno convincendo il Nord per unirsi ai neri. Lord Manderly invia soldati guidati da suoi figli, Ser Medrick e Ser Torrhen, per sostenere Rhaenyra Targaryen. Torrhen servito da uno dei reggenti di re Aegon III Targaryen dopo la guerra. 

Ribellione di Robert

Quando Lord Eddard Stark richiama gli alfieri del nord per unirsi nella Ribellione di Robert contro re Aerys II Targaryen, Lord Wyman Manderly portò a sud i Manderly. Wyman combatté nella battaglia del Tridente, premiando il suo sudiero Ser Bartimus per avergli salvato la vita facendo di lui castellano della Tana del Lupo , ora carcere di Porto Bianco.

Eventi recenti

Il gioco del trono

Dopo aver appreso del tentativo di assassinio di suo figlio di Bran ,Lord Eddard Stark spiega a Catelyn come ottenere la protezione di Lord Wyman Manderly e come rafforzare le difese di Porto Bianco assicurandosi che sia ben presidiata.

Lady Catelyn ritorna al Nord dalla Valle di Arryn con Rodrik e suo zio, Ser Brynden Tully, fermandosi a Porto Bianco. Lei e suo zio lasciamo Porto Bianco con Ser Wylis Manderly e il suo contributo di 1500 uomini per incontrare Robb al Moat Cailin. Lord Wyman resta a Porto Bianco per occuparsi della sua difesa e per costruire una flotta. Quando l'esercito del Nord si divide alle Torri Gemelle, Wendel accompagna Robb per liberare Delta delle Acque, e anche se lui è già un uomo maturo, che è annoverato tra i trenta giovani figli di signori che formare guardia personale di Robb Stark. Nel frattempo, Wylis conduce la fanteria di Porto Bianco con Lord Roose Bolton nella sua marcia verso sud, e viene catturato alla battaglia della Forca Verde.

A Clash of Kings

Mentre al Grande Inverno c'è la festa della mietitura, lord Wyman si incontra con Bran Stark, Ser Rodrik Cassel, e Maestro Luwin. Si offre di creare monete per Robb, li, e propone di costruire al re una nuova flotta di galee, Rodrik dice che informerà Robb della proposta. In seguito, durante la festa,Rodrik comanda  Hother e Mors Umber di lavorare con Wyman nella costruzione di navi vichinghe per combattere i  Bruti

Wendel accompagna lady Catelyn Tully a sud per incontrare re Renly e Stannis Baratheon. Catelyn nota che l’unica cosa a cui Wendel tiene più del cibo è il suo onore. Nel frattempo, Wylis è tenuto prigioniero ad Harrenhal, dove frequenta le cucine. Wylis è uno degli uomini del nord che Tyrion Lannister è disposto a scambiare i suoi cugini catturati nella Battaglia Bosco dei Sussurri. Wylis infine è liberatato quando Roose Bolton conquista Harrenhal.

Tempesta di spade

Quando Robb marcia per le Torri Gemelle per assistere al matrimonio di Edmure Tully, Ser Wendel Manderly ha il compito di proteggere il suo convoglio. Ser Wylis comanda la  retroguardia mentre marciano verso la stessa destinazione. Wylis viene catturato per la seconda volta in dagli uomini di Gregor Clegane , con Lord Bolton che permette a Monte di distruggere la sua retroguardia. Wylis viene restituito alla prigionia ad Harrenhal. Alle Torri Gemelle, Wendel muore , con una freccia che va in bocca .

Il banchetto dei corvi

Secondo la regina Cersei, i Manderly sono in procinto di allearsi con i Bolton, con Lord Wyman che accetta di far sposare entrambi i suoi nipoti ai membri della Casa Frey e aprire la porta per navi Lannister . Il Trono di Spade riceve la notizia che Lord Wyman ha giustiziato Davos quando ha tentato di negoziare un'alleanza con Stannis; Cersei risponde permettendo il rilascio del figlio sopravvissuto di Wyman, Wylis Manderly. A Harrenhal, Jaime Lannister informa una Wylis grato avrà una scorta a Maidenpool ed sarà messo su una casa nave per Porto Bianco.

La danza dei draghi

Porto Bianco è piena di rifugiati, compresi quelli dalle terre di Hornwood.  Nonostante le obiezioni di sua nipote, Wylla Manderly, Wyman denuncia Davos di fronte ai tre inviati Frey, e indica che è pronto a fare la pace con il Trono di Spade e giurare fedeltà a Roose Bolton, il nuovo Protettore del nord.  Wyman fa finta di uccidere Davos, uccidendo un criminale al suo posto e alterarandone il corpo. Lord Manderly manda Davos in una missione per trovare Rickon Stark, noto per essere vivo grazie a Wex Pyke, nel tentativo segreto di unire i signori del nord icontro Case Bolton e Frey. [4]

Casa Manderly alla fine del III secolo

I Manderlys noti durante il periodo degli eventi descritti in Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono:


Servitù

  • Maestro Theomore, consulente, insegnante, guaritore. Nato un Lannister di Lannisport.
  • Ser Bartimus, un vecchio cavaliere, con una gamba sola, con un occhio solo, e spesso ubriaco, castellano di Den del Lupo.
  • Garth, un carceriere e boia.
  • Therry, .
  • Wex Pyke, una volta scudiero di Theon Greyjoy, muto. Prigioniero / ospite di Lord Wyman.

I membri storici

  • Ser Medrick Manderly, un cavaliere e un figlio di Lord Manderly che ha combattuto per i neri durante la Danza dei Draghi.
  • Lord Torrhen Manderly, un cavaliere e un figlio di Lord Manderly che ha combattuto per i neri durante la Danza dei Draghi. Torrhen stato anche reggente per il giovane re Aegon III e poi ha dato la sua posizione nel 132 AC in seguito alla morte del padre e del fratello. [18] In seguito a mano del re fino Aegon III raggiunse la maggiore età. 
  • Lady Jeyne Manderly, moglie di Rickon Stark, figlio primogenito ed erede di Lord Cregan Stark dal suo primo matrimonio con Arra Norrey. Aveva due figlie, Serena e Sansa Stark. [17]
  • Lady Myriame Manderly, moglie di Lord Rodwell Stark e regnò come Signora di Grande Inverno al momento dell'adesione del marito. Senza problema. 

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale