FANDOM


Casa Baratheon di Roccia del Drago è un ramo cadetto della Casa Baratheon di Capo Tempesta. La loro residenza è Roccia del Drago, un’isola a nord-est di Approdo del Re. Il suo fondatore e attuale capo è Stannis Baratheon, che conquistò l’isola alla fine della Ribellione di Robert e la ricevette come ricompensa da suo fratello, il re Robert Baratheon.

Storia

Casa Baratheon di Roccia del Drago viene fondata nel 248 CA, alla fine della Guerra dell’Usurpatore, quando il nuovo re Robert Baratheon nomina suo fratello minore Stannis lord di Roccia del Drago. Stannis la prese come un’offesa, visto che avrebbe preferito ricevere le più ricche terre di Capo Tempesta, l’antico castello dei Baratheon, ma Robert voleva che a governare sulla vecchia residenza dei Targaryen fosse un capo forte.

Verso il 287 CA, Lord Stannis prende Selyse Florent in moglie. Durante la Ribellione dei Greyjoy nel 289 CA, Stannis, in qualità di Maestro della Flotta di Robert, guida la flotta Baratheon alla vittoria nella Battaglia di Isola Bella. In seguito Stannis e Selyse hanno avuto una figlia, Shireen, ma il loro matrimonio è rimasto senza amore.

Eventi recenti

Il sigillo personale di Stannis: un cervo incoronato dentro un cuore circondato dalle fiamme su campo giallo.

Il gioco del trono

Lord Stannis Baratheon è il primo a sospettare che i figli della regina Cersei Lannister non siano di Robert. Mentre investiga la questione con il Primo Cavaliere del Re, lord Jon Arryn, Stannis accetta di allevare il figlio di Jon, Robert, a Roccia del Drago. Ma né questo, né la rivelazione dell’infedeltà di Cersei a Robert vengono diffuse: lord Arryn viene avvelenato e Stannis si ritira a Roccia del Drago per chiamare i suoi vassalli. Prima che Stannis possa ritornare ad Approdo del Re, Robert muore e il regno si prepara alla guerra.

Lo Scontro dei Re

Mandando lettere in tutto il regno, Stannis si proclama re legittimo e informa tutto il regno degli oscuri natali dei figli della regina Cersei. Inizialmente, Stannis come sigillo usa il cervo incoronato dei Baratheon, ma durante la Guerra dei Cinque Re lo cambia in un cervo incoronato racchiuso dentro un cuore circondato dalle fiamme su un campo giallo.

Visto che le terre povere di Roccia del Drago sono di poco aiuto per la sua pretesa al trono, Stannis si affida alla religione e alla magia di Melisandre di Asshai, permettendole di uccidere suo fratello Renly Baratheon e disperdere molti dei suoi alleati. Il culto del dio R’hllor è un motivo di conflitto tra i cavalieri fedeli e gli alleati della casa: quelli che la supportano vengono chiamati Uomini della Regina, quelli che rimangono fedeli al culto dei Sette Dei sono gli Uomini del Re. La contesa di Stannis contro la Casa Baratheon di Approdo del Re si chiude con la sua ritirata dopo la sconfitta nella Battaglia delle Acque Nere.

Tempesta di Spade

L’aiuto della famiglia della regina Selyse, la Casa Florent, è importante per Stannis, ma non ne sopporta le continue interferenze. Viaggia verso la Barriera e vince la Battaglia di Castello Nero, iniziando così la sua campagna per conquistare il Nord. È in questo momento che Stannis aggiunge il cuore in fiamme al sigillo tradizionale dei Baratheon: un cervo nero incoronato su campo giallo.

Il Banchetto dei Corvi

A quanto si dice, le forze alleate del Trono di Spade conquistano Roccia del Drago.

La Danza dei Draghi

Aegon Targaryen e la Compagnia Dorata approdano nel Continente Occidentale e minacciano Capo Tempesta. Stannis marcia verso Grande Inverno per prenderla d’assedio, mentre Selyse rimane alla Barriera, dove obbliga i suoi cavalieri a sposare i bruti.

Casa Baratheon di Roccia del Drago alla fine del terzo secolo

I membri della Casa Baratheon di Roccia del Drago menzionati nelle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono:

  • Re Stannis I, auto-proclamatosi Re del Continente Occidentale

La corte

La corte principale del re

  • Lady Melisandre di Asshai, chiamata la Donna Rossa, una sacerdotessa di R’hllor e principale consigliera del re. Adesso è al Castello Nero.
  • Lord Davos Seaworth, chiamato il Cavaliere delle Cipolle, adesso il Lord delle Cipolle, e Davos Mano-corta, lord di Bosco delle Piogge, ammiraglio del mare Stretto e Primo Cavaliere del Re. Creduto morto, in realtà è in viaggio verso Skagos in missione per conto di lord Wyman Manderly.
  • Bryen Farring, scudiero di re Stannis, è morto per la fame e il freddo durante la marcia verso Grande Inverno.
  • Macchia, un giullare dalla mente incerta ex-schiavo di Volantis, compagno della principessa Shireen, è al Castello Nero.

I prigionieri e gli ospiti del Re

  • Mance Rayder, il Re Oltre la Barriera, prigioniero di re Stannis. Probabilmente si trova a Grande Inverno.
    • Dalla, sua moglie, morta di parto.
    • Val, la Principessa dei Bruti, sorella di Dalla, anche lei prigioniera.
    • Il Principe dei Bruti, il figlio ancora senza nome. Portato via per sicurezza su ordine di Jon Snow, al momento è a Vecchia Città.
      • Gilly, la balia del bambino, una donna dei bruti, è a Vecchia Città.
        • Suo figlio, conosciuto come “l'abominio” o “il piccolo mostro”, figlio di Craster, al momento è con Val al Castello Nero.
  • Il principe Theon Greyjoy, chiamato Theon il Voltagabbana, prigioniero del re Stannis.
  • Principessa Asha Greyjoy, anche lei prigioniera.
  • Tycho Nestoris, un emissario della Banca di Ferro di Braavos, in viaggio verso la Barriera.
  • ”Arya Stark”, in realtà è Jeyne Poole, salvata fuori dalle mura di Grande Inverno.

I cavalieri fedeli al Re in marcia verso Grande Inverno

  • Lord Robin Peasebury, signore di Poddingfield, Ser Richard Horpe, Ser Godry Farring, chiamato lo Sterminatore di Giganti, Ser Clayton Suggs e Ser Corliss Penny sono Uomini della Regina.
  • Ser Justin Massey, Uomo della Regina, è la scorta di Tycho Nestoria in marcia verso il Castello Nero.
  • Lord Harwood Fell, signore di Felwood e Uomo della Regina, morto durante la marcia verso Grande Inverno.
  • Ser Ormund Wylde e Ser Harys Cobb, cavalieri giurati del re, lo accompagnano nella marcia verso Grande Inverno.

I cavalieri fedeli al Re rimasti al Castello Nero

La corte del Re a Roccia del Drago

  • Maestro Cressen, guaritore e insegnate, un uomo anziano. Si è avvelenato nel tentativo di uccidere Melisandre.
  • Lord Alester Florent, signore della Fortezza di Acquachiara e Primo Cavaliere del Re, zio della regina Selyse. Imprigionato per tradimento e bruciato vivo da Melisandre.
  • Jate Blackberry, capitano della guardia a Roccia del Drago, ucciso nella Battaglia della Acque Nere.
  • Ser Hubard Rambton, un cavaliere fedele a Lord Sunglass. Ucciso mentre difendeva il monastero di Roccia del Drago dall’essere bruciato.
    • I suoi tre figli, uno ucciso insieme a Ser Hubard, gli altri bruciati vivi per ordine di Melisandre.
  • Septon Barre, custode del monastero. Imprigionato.
  • Porridge” e “Lampreda”, carcerieri. Fine ignota.

La corte del Re a Capo Tempesta

I vassalli del Re rimasti nelle loro sedi

Gli uomini del Re oltre il Mare Stretto

I cavalieri del Re prigionieri

Pirati

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale